Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: gli appuntamenti

Il Comune di Novara patrocina alcune iniziative di Aied per tenere accesi i riflettori su una problema sociale sempre più dilagante

Il 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, sarà commemorata in città attraverso alcuni appuntamenti patrocinati dal Comune di Novara.

"L’amministrazione – commenta l’assessore alle Pari opportunità Simona Bezzi – intende essere presente e schierarsi con forza rispetto a una questione che, ormai da anni, ha assunto i contorni di un vero e proprio allarme sociale. Ecco, quindi, il dovere morale da parte di tutti noi, donne e uomini, di accendere i riflettori sul problema, affinchè le potenziali vittime non debbano sentirsi sole, ma anzi tutelate anche attraverso un lavoro di rete tra le Istituzioni, le associazioni e i sodalizi del territorio".

Il primo appuntamento è organizzato dalla sezione novarese dell’Aied  e dal  Rotary Club Novara: si tratta dello spettacolo teatrale “L’inferno non esiste?” di Susanna Tamaro con ideazione scenica di Laura Lattuada e collaborazione artistica e organizzativa di Elena Bono. L’evento, patrocinato dal Comune, si terrà al teatro Faraggiana il 24 novembre alle 21 e l’intero incasso sarà devoluto allo Sportello donna Aied.

"Aied – spiega Fabiola Sinigaglia, presidente del Rotary novarese - è una realtà da anni molto attiva nel territorio novarese. Lo sportello di ascolto e aiuto per le donne fatte oggetto di violenza recentemente istituito da Aied ha portato alla luce realtà drammatiche che denunciano l’esistenza di odiose pratiche di violenza domestica anche nella nostra città. Un concreto aiuto richiede consulenza legale, medica e psicologica, attività alle quali il progetto si propone di dare, almeno in parte, copertura finanziaria". Fabiola Sinigaglia tiene a sottolineare che "tutti costi inerenti l’allestimento dell’ attività sono coperti dagli sponsor riportati nella locandina dell’evento".

Per il 25 novembre la sezione novarese dell’Aied organizza inoltre  l’evento “Le donne raccontano le donne”. L’iniziativa, patrocinata anche dalla Provincia di Novara, si terrà alle 16 nell’aula didattica del complesso monumentale del Broletto. Lo “Sportello donna” dell’Aied proporrà un momento di riflessione con letture teatrali e musica coordinato da Paola Borriello. "Si tratta – spiega Paola Borriello – di un contenitore di tre ore a favore delle attività dello Sportello antiviolenza all’interno del quale diverse artiste novaresi intratterranno il pubblico con monologhi teatrali e musiche, oltre che con immagini scattate a donne che si sono fatte ritrarre al naturale e con un trucco che simula l’effetto delle percosse. All’evento hanno inoltre aderito alcune studentesse dell’Istituto “Ravizza” che proporranno la lettura di alcuni brani che trattano il tema della violenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: gli appuntamenti

NovaraToday è in caricamento