rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca San Rocco / Via Giuseppe Belletti, 4

Alternanza scuola-lavoro: rinnovato l'accordo tra Gucci e Provincia

Il progetto è stato descritto questa mattina, giovedì 18 ottobre, presso la sede del Gruppo Gucci a Novara. Nell'occasione sono stati presentati anche i lavori di ampliamento dello stabilimento di via Belletti

Provincia di Novara e Gruppo Gucci di nuovo insieme per offrire nuove opportunità di formazione e lavoro ai giovani novaresi.

E' stato presentato questa mattina, giovedì 18 ottobre, presso la sede novarese dell'azienda il progetto di alternanza scuola-lavoro sottoscritto dal Gruppo con l'amministrazione provinciale e l'istituto professionale Bellini, volto alla creazione di percorsi formativi finalizzati all'inserimento dei ragazzi nel settore tessile. L'accordo era stato siglato nel dicembre del 2010, enei giorni scorsi rinnovato nuovamente.

Nell'occasione, l'azienda ha presentato l'avvio dei lavori di ampliamento del proprio stabilimento di Novara, dedicato allo sviluppo dei prodotti dell'abbigliamento. All'incontro erano presenti il worldwide ready-to-wear operations director del Gruppo Gucci Klaus Bierbrauer, il presidente della Provincia Diego Sozzani, l'assessore provinciale alle Politiche giovanili Alessando Canelli, l'assessore provinciale all'Istruzione Anna Maria Mariani, e il preside dell'Ipsia Bellini Roberto Sacchi.

"Per la prima volta - ha dichiarato Klaus Bierbrauer - apriamo le porte alla stampa per presentare l'ampliamento dei lavori del nostro stabilimento e il rinnovato accordo con la Provincia e l'Ipsia Bellini per il progetto di alternanza scuola-lavoro, grazie al quale abbiamo già assunto due ragazze. Novara rappresenta una parte importante del successo di Gucci, è la migliore piattaforma di produzione di abbigliamento".

Presso lo stabilimento di Novara, infatti, vengono realizzati tutti gli abiti che si vedono sulle passerelle milanesi, e anche tutte le altre collezioni di abbigliamento.

"Qui - ha proseguito Bierbrauer - abbiamo tutte le competenze necessarie per sviluppare prodotti in linea con questo grande marchio. Siamo presenti a Novara dal 2000 e oggi abbiamo più di 200 dipendenti. L'ampliamento delle sede di via Belletti non fa altro che rafforzare il rapporto tra Gucci, la città di Novara e il suo territorio di riferimento."

I lavori di ampliamento della sede sono iniziati nel giugno del 2012, e saranno terminati entro la fine del prossimo anno.

"Il lavoro svolto da Gucci a Novara - ha commentato il presidente della Provincia Diego Sozzani - è un elemento positivo in questo momento di crisi, e deve diventare un esempio per tutti. L'avventura della collaborazione con il Gruppo Gucci nasce nel dicembre del 2009, dopo una mia visita allo stabilimento novarese, e un anno dopo abbiamo firmato l'accordo di alternanza tra scuola e lavoro. Accordo che rappresenta il tema fondamentale della nostra amministrazione, che è impostata su due grandi cardini: i giovani e il lavoro. Novara è il più grande investimento italiano del Gruppo Gucci, e questo progetto fa parte della nostra idea di rilancio del polo della moda novarese."

"Questo accordo - ha aggiunto l'assessore Canelli - è un esempio di come la Provincia stia portando avanti, soprattutto negli ultimi mesi, una serie di iniziative sul tema dei giovani e del lavoro. E questo progetto funziona perchè ci sono aziende, come questa, che sanno cosa vuol dire la responsabilità sociale d'impresa. Sulla falsa riga di quanto già sperimentato con Gucci, vogliamo allargare questa esperienza anche ad altri settori".

"Quello che la Provincia sta portando avanti in questo periodo - ha sottolineato l'assessore Mariani - è proprio il coniugare lavoro e giovani. Il nostro obiettivo è riuscire a dare ai nostri studenti la possibilità di effettuare esperienze di alternanza tra scuola e lavoro. Sono contenta che l'istituto prescelto per questo tipo di progetto sia proprio l'Ipsia Bellini, perchè dobbiamo sostenere gli istituti professionali e tecnici che sono quelli che danno ai nostri giovani concrete opportunità di lavoro. La scuola deve essere sempre di più sensibile alle attività professionali del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternanza scuola-lavoro: rinnovato l'accordo tra Gucci e Provincia

NovaraToday è in caricamento