Sizzano: il ristorante Impero tra le migliori osterie d'Italia secondo Slow Food

Il locale novarese si aggiudica nuovamente la "chiocciola", l'ambito riconoscimento che premia i locali che meglio incarnano il modello osteria

Per il terzo anno il ristorante novarese è presente nella guida Slow Food - Foto di archivio

Anche quest'anno il Ristorante Impero di Sizzano si è confermato uno dei locali migliori del Paese per la proposta gastronomica autentica, il rispetto delle materie prime e l’accoglienza. 

Il locale novarese è infatti ancora presente nella guida "Osterie d'Italia 2018" di Slow Food: fa parte delle 275 osterie italiane che si sono aggiudicate la "chiocciola", l'ambito riconoscimento che premia i locali che meglio incarnano il modello di osteria.

Quest'anno, sono 21 i locali del Piemonte premiati con le "chiocciole", di cui solo uno, l'Impero di Sizzano appunto, in provincia di Novara.

Presentata a Riardo (in provincia di Caserta), la guida "Osterie d'Italia 2018", curata da Marco Bolasco ed Eugenio Signoroni, segnala quest'anno 1616 locali, scovati e selezionati dalla rete di collaboratori Slow Food sul territorio italiano per raccontare l'essenza della cultura gastronomica italiana spendendo anche meno di 35 euro. 

In continuità con la scorsa edizione, i locali un po’ più cari della media sono segnalati dal bollino con Euro e freccia, mentre il bollino Novità sta, naturalmente, per le nuove segnalazioni, che sono 176. Il simbolo dell’Annaffiatoio indica i locali con un orto di proprietà, la Chiave quelli dove si può anche dormire, il Formaggio è usato per quelli che propongono una selezione di prodotti caseari di qualità, la Bottiglia per un locale dalla proposta di vini articolata, rappresentativa del territorio, con prezzi onesti e infine la Chiocciola, dedicata ai locali più in sintonia con i princìpi di Slow Food.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

  • Marano Ticino, aggrediti da un cane in strada: il padrone scappa senza prestare aiuto

Torna su
NovaraToday è in caricamento