Inaugurato il nuovo centro anziani di via Ardegmagni

La struttura è stata realizzata nell'ambito dell'accordo generale per l'insediamento di Esselunga. Ballarè: "Un posto più sicuro e una sistemazione bellissima. Un'operazione positiva per tutta la città"

E' stato inaugurato nel pomeriggio di ieri, martedì 23 settembre, il nuovo centro anziani della zona Agogna.

La struttura ha trovato sede in via Ardemagni, ed è stata realizzata nell'ambito dell'accordo generale per l'insediamento di Esselunga. A celebrare il nuovo inizio del centro c'era il sindaco Andrea Ballarè, accompagnato dal vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici Nicola Fonzo e dall'assessore all'Urbanistica Marco Bozzola. Presente anche il consiglire comunale Alessandro Canelli.

"Finalmente un posto più sicuro e una sistemazione bellissima - ha commentato il primo cittadino - che fa parte della trattativa portata a termine con Esselunga. Oggi inauguriamo una sede di tutto rispetto, che può essere anche un bel posto per accogliere la famiglia e i nipoti. Un'operazione positiva per la città, che oltre a questa struttura guadagna anche una nuova pista ciclabile e una nuova viabilità (con la rotonda di corso Vercelli, all'ingresso del nuovo supermercato, ndr)".

Il nuovo fabbricato trova spazio in un'area di circa 1400 metri quadrati; è dotato di un portico esterno, di un salone di 40 mq, di uno "spazio ristoro" e dei servizi igienici realizzati secondo le norme di accessibilità ai disabili. L'edificio è inoltre dotato di riscaldamento, divenendo così utilizzabile per tutto l'anno da parte del gruppo di animazione del centro anziani. Nell’area verde è stato anche realizzato il nuovo campo bocce.

"Una struttura - ha commentato il consigliere Canelli - che qui si aspettava da tanto tempo. Un luogo più bello e più sicuro dove poter fare socialità forte".

L'inaugurazione del centro è stata anche l'occasione per una "visita guidata" alla nuova pista ciclabile (800 metri circa) realizzata lungo il nuovo argine dell'Agogna, che nel futuro prossimo sarà ulteriormente ampliata e permetterà di collegare l'area di via del Gazzurlo con la zona di via Biandrate e del Centro commerciale San Martino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo sistema di opere - ha spiegato l'assessore Bozzola - si conclude con il completamento dell'area ludica e di accoglienza al santuario della Madonna del Bosco e il recupero della via del Gazzurlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, non scendono le sbarre del passaggio a livello: travolto un uomo in scooter

  • Si ribalta con l'auto in un fosso: è Veronica Cuccaro la 33enne che ha perso la vita a Mortara

  • Novara, rissa sull'Allea, giovane si scaglia contro un carabiniere: arrestato

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: il Piemonte segue la Lombardia

  • Coronavirus, in Piemonte nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nelle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento