Brucia area verde a Barengo, denunciato un uomo per incendio colposo

Il rogo si sarebbe sviluppato a partire da un incendio controllato per eliminare le sterpaglie. Nessun danno al vicino ristorante

I carabinieri della forestale e i volontari Aib al lavoro

Un grosso incendio si è sviluppato venerdì 18 agosto a Barengo.

I carabinieri forestali sono intervenuti insieme ai volontari Aib, che hanno circoscritto le fiamme prima che si propagassero alla vicina area boschiva. In fumo sono finiti circa 2mila metri quadrati di vegetazione e l'intervento di spegnimento è durato diverse ore. Nessun danno per il ristorante poco distante. I militari sono riusciti a risalire al probabile responsabile: si tratterebbe del proprietario di un fondo che ha deciso di bruciare delle sterpaglie, ma l'incendio controllato gli è sfuggito di mano e ha provocato il rogo. L'uomo è stato denunciato per i reati di di incendio boschivo colposo e di danneggiamento aggravato.

"L’estate, molto calda e siccitosa - spiegano i carabinieri della forestale - ha reso l’area subalpina, tradizionalmente a rischio soprattutto nel periodo invernale, pericolosa anche in questa stagione estiva.
Pertanto, si raccomanda a tutta la popolazione la massima cautela, evitando ogni comportamento rischioso. Anche singole accensioni, apparentemente innocue, possono sviluppare grandi e dannosi incendi. Una maggiore attenzione potrà evitare gravi danni ambientali e sanzioni assai pesanti a danno dei trasgressori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Blocco del traffico a Novara, facciamo chiarezza: chi può circolare e chi no

  • I 5 migliori ristoranti sul Lago d'Orta

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Inquinamento a Novara: scatta il blocco del traffico, stop ai diesel Euro 4

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

Torna su
NovaraToday è in caricamento