Lunedì, 17 Maggio 2021
Incidenti stradali

Incidente a Biandrate: camionista esce di strada e aggredisce i poliziotti

E' successo nel pomeriggio di lunedì. L'uomo, un milanese, era alla guida in stato di alterazione psicofisica e nel camion aveva nascosto oltre 500 euro di gioielli rubati

Immagine di repertorio

Camionista esce di strada e aggredisce gli agenti della Stradale intervenuti sul posto. E' successo nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 22 maggio, a Biandrate, nei pressi dell'area logistica della Lidl.

Protagonista della vicenda un uomo residente nel milanese, classe 1975. Secondo quanto ricostruito dalla pattuglia della sezione di Novara, l'autoarticolato guidato dall'uomo è parzialmente uscito di strada, provocando una ecavazione nella banchina adiacente.

Al momento dell'incidente, poi, l'autista, in stato di alterazione psicofisica, stava viaggiando alla velocità di circa 75Km/h, nonostante si trovasse in centro urbano.

Giunti sul posto per i rilievi di rito, gli agenti della pattuglia novarese della Stradale sono stati aggrediti dall'uomo, che, una volta reso inoffensivo, si è poi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti etilometrici e al drug test.

Non solo, i successivi controlli hanno portato gli agenti della Stradale a trovare, all'interno del camion, gioielli del valore di 500 euro risultati provento di furto e diverse bottiglie di vino vuote.

L'autista è stato quindi denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e per guida in stato di ebbrezza e alterazione psicofisica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Biandrate: camionista esce di strada e aggredisce i poliziotti

NovaraToday è in caricamento