Castelletto, travolto dal camion della nettezza urbana mentre butta la spazzatura: la vittima è Franco Domenico Anelli

L'uomo è stato investito davanti a casa

Repertorio

É uscito a buttare la spazzatura di corsa, per fare in tempo a mettere il sacco conforme fuori di casa, ma è stato travolto.

É Franco Domenico Anelli la vittima della tragedia avvenuta lunedì 21 ottobre a Castelletto, in via Verona. Il 74enne, imprenditore milanese che era solito trascorrere i periodi di vacanza a Castelletto, ha sentito il rumore del mezzo del Consorzio Medio novarese ed è uscito precipitosamente, in ciabatte, per gettare il sacco della raccolta indifferenziata. L'operatore del mezzo in quel momento stava facendo retromarcia: Anelli ha tentato di mettere il sacco direttamente nel cassone del camion per velocizzare le operazioni di raccolta, ma si trovava nell'angolo cieco ed è stato travolto. 

Immediato l'allarme, lanciato dallo stesso operatore, con l'arrivo di un'ambulanza del 118. I soccorritori però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 74enne. La sua salma è stata trasferita all'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, a disposizione dell'autorità giudiziaria. La polizia locale di Castelletto e la stradale di Arona si sono occupate dei rilievi e della ricostruzione dell'incidente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Franco Domenico Anelli abitava a Lainate, nel milanese, ma trascorreva lunghi periodi nella sua villetta di Castelletto. Lascia la moglie e un figlio. Ancora da stabilire la data dei funerali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Novara, bonus bici confermato: come fare richiesta per ottenere fino a 500 euro per biciclette e mezzi elettrici

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie nei centri commerciali (anche all'aperto) e bar chiusi entro l'una

Torna su
NovaraToday è in caricamento