Novara, travolto da una moto pirata lancia un appello: “Aiutatemi a trovare testimoni"

Il novarese Gianni Ziello è rimasto vittima di un incidente nella mattina di mercoledì 23 ottobre

“Stavo andando al lavoro, ero in bicicletta, quando una persona in moto mi ha urtato e io sono finito rovinosamente a terra. Il motociclista ha dato una versione completamente diversa dei fatti, cerco testimoni che possano aiutarmi a confermare quanto accaduto”.
E’ l’appello di Gianni Ziello, novarese che mercoledì mattina, 23 ottobre, ha subito un incidente. Si trovava a pochi metri dalla fine del sottopasso di corso Risorgimento, direzione Vignale, quando una moto lo ha urtato. Ziello ha riportato gravi fratture, alle costole e alla clavicola. “Per favore, aiutatemi a cercare un testimone. L’ambulanza è stata chiamata da un passante, perché l’uomo in moto tergiversava”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento