Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

Il bilancio del terribile incidente avvenuto tra Marcallo e Novara

Repertorio

Gravissimo incidente stradale sabato sera sull'autostrada A4.

Lo schianto fra tre auto, una Ford Kuga, una Punto e una Volkswagen Passat, è avvenuto intorno alle 20 di sabato 20 luglio nel tratto tra il casello di Marcallo Mesero e Novara, come raccontano i colleghi di MilanoToday

Le tre auto si sono tamponate violentemente: ad avere la peggio una bambina di 5 anni, che ha riportato un trauma cranico e un'ematoma al volto con emorragia e per questo è stata intubata e portata in elicottero, in codice rosso e in coma, all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Un 67enne e una 35enne sono invece finiti a Niguarda di Milano in codice giallo, entrambi con un trauma cranico serio. 

Nello stesso ospedale sono finiti anche un bimbo di due anni, ferito in maniera lieve, una 36enne, anche lei in buone condizioni di salute, e una 72enne con alcuni traumi. Un'altra bimba di due anni è invece stata ricoverata all'ospedale di Legnano in codice giallo per una ferita alla mano sinistra. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Novara est, che ha lavorato per stabilire la dinamica dell'incidente. 

Potrebbe interessarti

  • Nuovo ospedale di Novara, a rischio il progetto della Città della Salute

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Città della salute, l'ordine dei medici: "Non ci interessano le beghe politiche, si dia il via libera"

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta nel canale a Garbagna, morto il contadino

  • Motociclista novarese di 25 anni muore in un incidente in Calabria

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Incidente a Trecate, frontale fra due auto: una finisce in un campo

  • Maltempo nel Vco: tetti scoperchiati, alberi sradicati e treni bloccati

  • Lite in casa tra due coinquilini: uno dei due lancia il cane dalla tromba delle scale

Torna su
NovaraToday è in caricamento