Incidenti stradali Sacro Cuore / Via Antonio D'Enricis

Investe ciclista e scappa trascinando la bici per centinaia di metri: trovato il pirata della strada

L'incidente è successo il 5 agosto in via D'Enricis. Ora la polizia ha identificato l'automobilista

La bici del giovane travolta e trascinata per strada

Aveva investito un 23enne in bicicletta ed era fuggito, trascinando la bicicletta per centinaia di metri. 

Ha un nome l'automobilista che la sera di sabato 5 agosto, intorno alle 22.20, ha travolto un ragazzo in sella alla sua bici in via D'Enricis e poi è scappato. La vittima, Nicola Cordone, 23 anni, aveva diffuso pubblicamente la storia dell'incidente, specificando che fino al lunedì successivo non era riuscito a sporgere denuncia per una questione di rimpalli di competenze. Il ragazzo aveva raccontato di essere stato travolto da una Punto, guidata da un giovane sotto i 30 anni, rimanendo lievemente ferito. La sua bici era rimasta incastrata sotto al paraurti dell'auto ed era stata trascinata per diverse centinaia di metri, sfregando sull'asfalto e provocando scintille. Nonostante i pochi elementi a disposizione la squadra mobile è riuscita ora ad identificare il pirata della strada: si tratta di D.M., 21 anni, che è stato denunciato per lesioni e omissione di soccorso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe ciclista e scappa trascinando la bici per centinaia di metri: trovato il pirata della strada

NovaraToday è in caricamento