Fugge all'alt della polizia, fermato dopo un inseguimento e trovato con un etto di hashish

E' successo lungo l'A26. A finire nei guai, un quarantenne di Verbania

Foto di repertorio

Non si ferma all'alt della polizia e fugge lungo l'A26. Fermato, dopo un inseguimento, finisce nei guai per droga.

E' successo nella serata di mercoledì 28 novembre: l'uomo, un 44enne di Verbania, alla vista degli agenti della Stradale nei pressi della Barriera Lago Maggiore dell'autostrada ha deciso di non fermarsi e di proseguire la sua corsa. Inseguito dai poliziotti, è stato però fermato qualche chilometro dopo, prima della galleria di Massino Visconti: dopo aver rifiutato di sottoporsi al drug test, per lui è scattata la perquisizione dell'auto, dove gli agenti hanno trovato circa 100 grammi di hashish, divisi in due panetti.

L'uomo è stato quindi denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti, per aver forzato il posto di controllo e per non essersi sottoposto al drug test; per lui, inoltre, anche il ritiro della patente e il fermo amministrativo dell'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento