Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Fondazione Novara Sviluppo: intitolata a Maurizio Pagani la sala convegni

L'allora presidente della Provincia costituì la Fondazione Novara Sviluppo dandole sede presso i locali ex Alcoa di via Bovio 6

Con la delibera del Consiglio provinciale n° 77 del 28 settembre 2000 e con l’atto notarile del 26 gennaio 2001, l’allora presidente della Provincia Maurizio Pagani costituì la Fondazione Novara Sviluppo dandole sede presso i locali ex Alcoa di via Bovio 6 a Novara, splendido esempio di architettura contemporanea, realizzato dal Renzo Piano Building Workshop.

Scomparso nel febbraio di quest’anno, all’unanimità il Consiglio direttivo della Fondazione Novara Sviluppo ha deliberato di intitolare, non tanto alla memoria di Maurizio Pagani, ma al suo esempio e alla sua capacità di fare innovazione, la sala convegni della Fondazione stessa.

Oggi, martedì 16 dicembre, la cerimonia alla presenza delle autorità cittadine, dei rappresentanti delle aziende che operano all’interno della Fondazione e dei famigliari di Maurizio - la moglie Daniela, il figlio Ignazio con la moglie, e il nipote, il giovanissimo Carlo.

E proprio al nipote Carlo, supportato dalla consigliera della Fondazione, Valentina Azzali, il compito di scoprire la targa che da stamattina delimita l’accesso alla Sala Convegni.

"Assessore poi sindaco di Novara, in seguito senatore e ancora deputato. Fu Ministro alle Poste e Telecomunicazioni e presidente della Provincia - ha spiegato Giovanni Rizzo, presidente di Fondazione Novara Sviluppo - un raffinato politico, un appassionato amministratore, un ministro concreto e un indimenticato e indimenticabile presidente della Provincia, ma soprattutto un grandissimo uomo".

"Amava definirsi un ingegnere prestato alla politica - lo ricorda il figlio Ignazio, avvocato - ma aveva un’idea di città. Il Centro Intermodale Merci, la Fondazione Novara Sviluppo costituiscono due realtà scaturite da sue decisioni, forse ambiziose, ma che avevano l’intento di proiettare la nostra città su un livello di competitività più elevato".

Toccante il ricordo evocato dal presidente del Consiglio di Novara Massimo Bosio: "Bene ha fatto Fondazione Novara Sviluppo a fissarne il ricordo con questa iniziativa, Maurizio Pagani aveva un’idea di città e provava a realizzarla coi fatti. Spero di riuscire a seguire il suo esempio".

"L'ho conosciuto come presidente della Provincia - ricorda Marzia Vicenzi, consigliera provinciale e sindaco di Vicolungo -. Ricordo grandi scontri ma anche grande rispetto per la reciproca attività. Ricordo anche la passione ingegneristica: amava sottolineare come la rete fognaria di Vicolungo, fosse proprio un suo progetto. Dopo anni posso testimoniare che oltre che un ottimo amministratore era anche un ottimo professionista".

Oggi la Fondazione Novara Sviluppo si estende su una superficie complessiva di 8200 mq con all’interno un complesso edilizio di 5700 mq su cui insistono il Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università del Piemonte Orientale, la sede del Polo Ibis di Innovazione della Chimica Sostenibile e oltre 15 imprese. Una realtà che offre occupazione a circa 200 persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Novara Sviluppo: intitolata a Maurizio Pagani la sala convegni

NovaraToday è in caricamento