menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri a Borgolavezzaro: "Hanno sfondato la porta di casa e nessuno ha sentito niente"

Brutta sorpresa per una famiglia di Borgolavezzaro nella serata di domenica 15 dicembre

"Hanno sfondato la porta di casa a spallate. Una situazione che non riusciamo quasi a realizzare: abitiamo sulla via principale del paese, a fianco della tabaccheria dove c'è sempre gran via vai di persone visto il distributore automatico e nessuno si è accorto di nulla". Furto in abitazione nel tardo pomeriggio di domenica 25 dicembre a Borgolavezzaro: vittime due famiglie, marito e moglie che abitano al piano superiore di una casa indipendente e la figlia che abita invece al piano terra.

I coniugi sono usciti di casa intorno alle 16.30 per una commissione e al rientro, intorno alle 19.30, hanno trovato la spiacevole sorpresa e un gran disastro in tutte le stanze. "Hanno portato via tutto l'oro che avevamo, quello di famiglia, quindi con grande valore affettivo, - spiega l'uomo - hanno preso una federa del cuscino per fare il sacco e l'hanno riempita". Tutte le stanze in disordine, nel mirino soltanto l'oro: "Avevamo altro materiale pregiato e in bella vista, ma è rimasto dove era. Hanno sfondato la porta di casa dove abita nostra figlia e poi tramite le scale sono arrivati alla nostra".

La famiglia abita a Borgolavezzaro da tre anni: "Non ci era mai successa una cosa del genere, - spiega - prima che venissimo qui ad abitare avevano svaligiato la tabaccheria passando dal retro tramite il nostro cortile. Abbiamo avvisato subito i carabinieri, anche se è naturale che è difficile trovare i responsabili. A casa c'erano anche i nostri cani ma non hanno fatto niente".

L'uomo fa poi una riflessione: "Pensare che sarei dovuto rimanere a casa perché ero influenzato e nel caso anche se avessi sentito suonare forse non avrei aperto proprio perché non stavo bene. Me li sarei trovati in casa? E cosa sarebbe successo? Forse ora saremmo a raccontare un'altra storia. Ma il fatto che nessuno abbia sentito niente in pieno centro ci allarma ancora di più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento