menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Si parte dagli immobili di via Mantova, dove i lavori saranno realizzati in tre lotti

Si parte dagli immobili di via Mantova, dove i lavori saranno realizzati in tre lotti

Case popolari, al via i cantieri per rimuovere l'eternit

Interventi di riqualificazione in via Mantova, via Boschi, via Sassoni e in via Gibellini. Lavori al via anche a Galliate, in via Battisti

Cantieri al via nelle case popolari novaresi: Atc inaugura infatti una serie di interventi di riqualificazione energetica su alcuni immobili a Novara e Galliate.

In particolare, gli edifici di via Mantova a Novara, palazzi simbolo dell’edilizia popolare in città, subiranno significativi interventi di riqualificazione, con la rimozione dei tetti in eternit con la posa di nuove coperture, il rifacimento delle canne fumarie e dei serramenti per
migliorare l’efficienza energetica.

"Si tratta di un intervento finanziato dalla Regione nell’ambito della Legge 80 per l’efficientamento energetico - ha spiegato il presidente di Atc Piemonte Nord Giuseppe Genoni - Le prime impalcature sono state posizionate la scorsa settimana sullo stabile Nord del complesso. I lavori saranno realizzati in tre lotti che interesseranno nell’ordine i condomini ai civici 20/22 con un finanziamento di 537mila euro, 10/12 con un finanziamento di 850mila euro e 14/16/18 con un finanziamento di oltre 1 milione 300mila euro. Il primo lotto sarà terminato entro la primavera, in modo da dare il via a quelli successivi che saranno portati avanti simultaneamente. Si tratta di un intervento atteso e significativo in particolare per quanto riguarda la rimozione dell’eternit dalle coperture delle case che progressivamente stiamo portando avanti in tutti
gli stabili Atc, nelle quattro province di competenza".

Sempre a Novara, nell’ambito della legge sulla riqualificazione energetica, che ha individuato con una apposita graduatoria gli edifici su cui è prioritario intervenire, saranno effettuati tra ottobre e novembre lavori anche in nella zona Vela, in via Boschi 6/8 e in via Sassoni 4/6 (tetto e serramenti per 600mila euro) e a San Rocco, in via Gibellini 33 e 41 (tetto e serramenti per 300mila euro); in provincia, infine, l’unico intervento finanziato è a Galliate, in via Battisti 20 (tetto e serramenti per 170mila euro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento