Parco dei Bambini, continuano i lavori per il restyling

Finora sono stati abbattuti 23 alberi e si sta lavorando sulla storica fontana

Una parte della fontana con le impalcature

Per tutta l'estate o quasi una parte del Parco dei Bambini è rimasta chiusa per lavori. Il "cuore verde" della città, molto amato e frequentato dai novaresi, sta infatti subendo un restyling completo

Sebbene finora non sia stato fatto ancora nessun lavoro "visibile", tutti gli alberi sono stati controllati e 23 sono stati abbattutti perchè malati o pericolosi. Nel frattempo sono state fatte tutte le analisi per il resturo della fontana e la realizzazione del pergolato, con il benestare della Soprintendenza, e si sta lavorando per rifare i bagni. "Entro novembre questo primo lotto sarà finito - spiega l'assessore ai lavori pubblici Simona Bezzi - poi si passerà alla parte che riguarda il chiosco del bar e i giochi. Per la fine di maggio 2018 tutto il parco sarà rinnovato".

Il progetto del nuovo Parco dei Bambini

2 L'area della fontana-2


Entro la prossima estate quindi la città avrà un parco restaurato e riportato, almeno in parte, allo splendore di un tempo. La prima parte dei lavori, che si concluderà a novembre 2017, riguarda la zona che va dalla fontana a viale Buonarroti. La fontana sarà restaurata interamente e sarà ricreato il pergolato circolare che una volta la circondava, con il benestare della Sovrintendenza dei Beni Culturali. Saranno poi realizzati dei lucernari nel tunnel, per far sì che lo spazio sia fruibile per laboratori didattici o altri progetti, verrà costruita una casetta sull'albero per i bambini e sarà messo a posto lo stagno. Saranno ristrutturati i bagni, con accesso anche per i disabilli. La pavimentazione dei percorsi all'interno del parco sarà ripristinata e sarà sistemato tutto il verde: questa è la parte più consistente dell'intervento, che prevede la piantumazione di alberi ad alto fusto ed arbusti in tutta la zona. Finora sono stati abbattuti 23 alberi malati o pericolanti che saranno sostituiti. 

1 L'ingresso del parco e le zone giochi-2

La seconda parte dei lavori inizierà a dicembre. Qui verranno completamente sostituiti tutti i giochi, che saranno realizzati in modo da essere fruibili anche a bambini con disabilità, e saranno divisi per fasce d'età. Anche lo stagno sarà ripristinato e tutte le panchine saranno sostituite. Il chiosco del bar sarà sistemato e con un nuovo bando sarà dato di nuovo in gestione con una novità: l'accesso al bar sarà possibile anche alla sera, visto che avrà un affaccio esterno alla recinzione del parco, che continuerà a rimanere chiuso di notte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento