Cronaca Centro / Via 20 Settembre

Libera: un incontro pubblico per parlare di terra, cave e rifiuti

L'associazione novarese organizza un dibattito su un tema tanto attuale quanto difficile, quello dell'interesse della criminalità del triangolo economico dei veleni. Interverranno: Antonio Pergolizzi, Franco Lattanzio, Claudio Nava

A seguito delle ultime delibere politiche in materia di cave e consumo del territorio, che hanno trovato forma nel protocollo stipulato dalla Provincia con la Procura, la Prefettura e la Questura, e nell'approvazione all'unanimità da parte del Consiglio provinciale e del Consiglio comunale di Romentino di "un cambio di rotta", l'Osservatorio provinciale sulle mafie di Libera Novara organizza un momento di confronto con la cittadinanza su quello che sembra essere uno dei temi più caldi nelle agende politiche degli ultimi mesi.

L'incontro è in programma per venerdì 15 giugno, alle ore 21 presso la Barriera Albertina di Novara. "Terra, cave, rifiuti. L'interesse della criminalità del triangolo economico dei veleni" è il titolo del convegno, che vedrà alternarsi al tavolo dei relatori alcuni rappresentanti dei diversi settori di intervento nel contrasto agli abusi del territorio, alla loro cattiva gestione e nella prevenzione del fenomeno criminale delle ecomafie.

Ad intervenire saranno: il responsabile del rapporto Ecomafie di Legambiente Antonio Pergolizzi, il comandante provinciale di Novara del Corpo forestale dello Stato Franco Lattanzio, e l'assessore provinciale alla Programmazione territoriale, urbanistica e delle cave Claudio Nava.

Nel pomeriggio di venerdì 15, inoltre, Antonio Pergolizzi presenterà il suo nuovo libro "ToxicItaly": alle ore 17,30 presso la Libreria Lazzarelli. A seguire, dalle ore 19, sarà allestito un rinfresco presso la Barriera Albertina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libera: un incontro pubblico per parlare di terra, cave e rifiuti
NovaraToday è in caricamento