Trecate, lite in famiglia finisce con un arresto

A finire in manette, un giovane di 20 anni che ha aggredito il padre e la sorella, prima, e i carabinieri intervenuti, poi

Foto di repertorio

Lite in famiglia finisce con un giovane di 20 anni in manette. E' successo nei giorni scorsi a Trecate, dove i carabinieri hanno arrestato un ragazzo per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Il 20enne ha infatti aggredito il padre e la sorella, prima, e i militari dell'Arma intervenuti sul posto, dopo. A lanciare l'allarme sono stati i familiari del giovane, che hanno chiamato i carabinieri due volte: la prima volta l'arrivo dei militari ha fatto allontanare il giovane, che è poi tornato ad aggredire la famiglia una seconda volta. In questo caso, alla vista dei carabinieri, ha reagito minacciandoli e per questo è stato arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 19 e 20 settembre

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento