Maggiora arriva seconda alla corsa delle botti in Toscana

Si è svolta a Suverato la finalissima VI Palio Nazionale delle botti delle Città del Vino. Maggiora è arrivata al secondo gradino del podio, battuta solo dalla cittadina ospitante

In Provincia di Livorno, a Suverato il VI Palio Nazionale delle botti delle Città del Vino è stato vinto dai padroni di casa. I maggioresi si sono guadagnati il secondo posto precedendo la città di Vittorio Veneto.

Alla fine dunque l’ha spuntata Suvereto che si è aggiudicata il titolo italiano della corsa delle botti fra i comuni aderenti all'associazione "Città del Vino" che patrocina il Palio Nazionale disputatosi proprio in Val di Cornia.

La manifestazione è iniziata ufficialmente con la cerimonia inaugurale seguita dal sorteggio per le prove di qualificazione e le prove stesse, accompagnate da una caratteristica sfilata.

Gli spingitori della finalissima sono stati Vallana, Barcellini, Prandin, Panizza e Mongini.

I ragazzi di Maggiora hanno incontrato sfidanti provenienti da Lazio, Campania, Trentino, Umbria, Veneto, Abruzzo e Toscana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante il maltempo si sia accanito ed abbia ostacolato la sfilata del corteo storico e la presentazione delle 10 squadre con i loro Sindaci o Assessori,  la finalissima è stata un successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Novara, bonus bici confermato: come fare richiesta per ottenere fino a 500 euro per biciclette e mezzi elettrici

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie nei centri commerciali (anche all'aperto) e bar chiusi entro l'una

Torna su
NovaraToday è in caricamento