Maggiora arriva seconda alla corsa delle botti in Toscana

Si è svolta a Suverato la finalissima VI Palio Nazionale delle botti delle Città del Vino. Maggiora è arrivata al secondo gradino del podio, battuta solo dalla cittadina ospitante

In Provincia di Livorno, a Suverato il VI Palio Nazionale delle botti delle Città del Vino è stato vinto dai padroni di casa. I maggioresi si sono guadagnati il secondo posto precedendo la città di Vittorio Veneto.

Alla fine dunque l’ha spuntata Suvereto che si è aggiudicata il titolo italiano della corsa delle botti fra i comuni aderenti all'associazione "Città del Vino" che patrocina il Palio Nazionale disputatosi proprio in Val di Cornia.

La manifestazione è iniziata ufficialmente con la cerimonia inaugurale seguita dal sorteggio per le prove di qualificazione e le prove stesse, accompagnate da una caratteristica sfilata.

Gli spingitori della finalissima sono stati Vallana, Barcellini, Prandin, Panizza e Mongini.

I ragazzi di Maggiora hanno incontrato sfidanti provenienti da Lazio, Campania, Trentino, Umbria, Veneto, Abruzzo e Toscana.

Nonostante il maltempo si sia accanito ed abbia ostacolato la sfilata del corteo storico e la presentazione delle 10 squadre con i loro Sindaci o Assessori,  la finalissima è stata un successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Oleggio: auto precipita dalla statale

  • Novara, in arrivo un supermercato: in corso della Vittoria aprirà Lidl

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Novara, a Sant'Agabio nascerà un nuovo polo logistico con 400 posti di lavoro

  • Treni: nuovo sciopero regionale in arrivo a novembre, viaggi a rischio in Piemonte

  • Grignasco, si ustiona mentre prepara una grigliata: grave al CTO di Torino

Torna su
NovaraToday è in caricamento