Maggiora, vanno a correre nei boschi e non rientrano: momenti di paura per due 20enni

I ragazzi sono stati cercati per ore

Repertorio

Sono usciti di casa per andare a correre nei boschi ma non sono più rientrati per ore.

É scattato così l'allarme ieri sera, venerdì 24 maggio, a Maggiora, nella zona del circuito di autocross, dove un ragazzo di 20 anni ed una ragazza di 19 sono usciti per una corsa nei boschi intorno alle 19.30. I familiari, non vedendoli rientrare, hanno lanciato l'allarme: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Borgomanero con tre automezzi e una squadra da Novara con due veicoli. Dopo diverse ore di ricerche, sia a piedi sia con i fuoristrada, intorno all'una di notte i due sono stati individuati in una zona impervia, lontano dai sentieri battutti. I due ragazzi erano in buone condizioni, solo molto infreddoliti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achraf travolto da una moto mentre era in bicicletta

  • Bambino investito a Novara: gravissimo in ospedale

Torna su
NovaraToday è in caricamento