rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Valsesia, schiaffi e pizzicotti ai bambini dell'asilo: maestra sospesa per maltrattamenti

L'indagine è nata dai racconti dei bambini, che hanno detto ai genitori di non voler più andare a scuola

Strattoni, schiaffi, pizzicotti e urla ai bambini dell'asilo: sarebbero questi i motivi per cui una maestra di una scuola materna è stata sospesa dall'insegnamento. 

La donna, una 41enne, sarebbe responsabile di maltrattamenti nei confronti dei piccoli alunni di 4 e 5 anni di un asilo di Varallo Sesia.

Il racconto dei bambini maltrattati

L'indagine è nata all'inizio dell'anno scolastico, quando diversi bambini di una classe dell'asilo hanno detto ai genitori di non voler più andare a scuola perchè spaventati dalla maestra. I genitori dei piccoli si sono così rivolti ai carabinieri, che hanno avviato le indagini per capire cosa stesse avvenendo.

Le indagini per maltrattamenti a scuola

Secondo quanto ricostruito dai militari del nucleo operativo e radiomobile di Borgosesia e Varallo, coordinati dalla Procura di Vercelli, la maestra avrebbe compiuto violenze fisiche e psicologiche nei confronti dei bambini di 4 e 5 anni a lei affidati: strattoni, schiaffi, pizzicotti, grida e mortificazioni. I bimbi sono stati ascoltati, con l'aiuto di psicologi esperti, in audizioni protette e hanno così spiegato cosa succedeva in classe.

Al termine delle complicate indagini il gip ha emesso quindi la misura cautelare nei confronti delle maestra, una donna di 41 anni, con il divieto temporaneo di esercitare l’attività professionale di maestra di scuola per l’infanzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valsesia, schiaffi e pizzicotti ai bambini dell'asilo: maestra sospesa per maltrattamenti

NovaraToday è in caricamento