rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Fara Novarese

Intossicati dal monossido di carbonio in casa: marito e moglie ricoverati a Fara

La coppia è stata sottoposta ad un trattamento di ossigeno terapia in regime di emergenza

Marito e moglie, lui 68 e lei 58 anni, sono stati ricoverati nella serata di ieri, giovedì 23 gennaio, a Fara Novarese a causa di un'intossicazione da monossido di carbonio.

La coppia è stata sottoposta ad un trattamento di ossigeno terapia in regime di emergenza presso la casa di cura Habilita - I Cedri.

Secondo quanto comunicato dalla casa di cura, a causare l'intossicazione sarebbe stato un braciere acceso a scopo di riscaldamento. La donna al risveglio ha lamentato cefalea e difficoltà respiratoria ed è stata portata al pronto soccorso, dove è stata effettuata una diagnosi di intossicazione da monossido di carbonio e posta indicazione a trattamento urgente in camera iperbarica. È stato quindi visitato anche il marito che ha dichiarato difficoltà al risveglio e cefalea; anche per lui è stata dimostrata l'esposizione al monossido e posta indicazione al trattamento di ossigeno terapia iperbarica.

Al termine del trattamento i pazienti sono stati ricondotti all'ospedale di provenienza per il proseguio delle cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicati dal monossido di carbonio in casa: marito e moglie ricoverati a Fara

NovaraToday è in caricamento