Ghemme, maxi multa a un camionista: trasportava materiale senza permesso

Il veicolo era fermo a bordo strada per lo scoppio di uno pneumatico

Circolava con materiale senza averne il permesso. Nei giorni scorsi una sottosezione della polizia stradale di Romagnano Sesia a Ghemme ha dato una multa molto salata all'autista di un autocarro: ben 3.100 euro. L'uomo, fermo con il veicolo sull'A 26 km 146+600 per lo scoppio di ouno pneumatico, ha subito un controllo.

Gli operatori si sono accorti che il veicolo, di una ditta nella provincia di Torino, stava trasportando un carico di batterie esauste che oltre a determinare un'eccedena di peso rispetto a quanto indicato dalla carta di cricolazione, non erano accompagnate dall'apposito formulario per il trasporto dei rifiuti. 

Sono in corso accertamenti anche per valutare la regolarità della movimentazione delle batterie esauste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento