menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le immagini della rissa del 27 settembre

Le immagini della rissa del 27 settembre

Novara, sei indagati per la maxi rissa in piazza Martiri con lancio di sedie e bicchieri

La polizia è riuscita a risalire ai responsabili

Grazie alle telecamere di videosorveglianza e alle testimonianze di molti novaresi la polizia è riuscita a inchiodare i responsabili della violenza rissa in piazza Martiri del 27 settembre.

La maxi rissa è balzata agli onori della cronaca grazie a foto e video, che hanno inondato i social, in cui si vedono giovani che si picchiano, spintonano e lanciano sedie e tavolini dei dehor dei bar della piazza. Durante la concitazione un ragazzo, estraneo alla rissa, ha riportato gravi lesioni personali con frattura scomposta delle ossa nasali. La polizia, immediatamente intervenuta sul posto, ha avviato le indagini ed è riuscita a trovare i principali responsabili: il preciso quadro accusatorio ha permesso di indagare sei persone e ha consentito al GIP del Tribunale di Novara di emettere, su richiesta della Procura, quattro misure cautelari nei confronti dei tre principali autori della gravissima rissa.

Si tratta di tre cittadini residenti in provincia di Novara, tutti poco più che ventenni, ritenuti responsabili dei reati di rissa aggravata e lesioni personali: per loro è scattata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, con divieto di uscire dall’abitazione dalle ore 21 alle 7, oltre che dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per uno di loro. Inoltre il Questore Rosanna Lavezzaro ha emesso per loro divieti di frequentare esercizi pubblici di piazza Martiri, via Fratelli Rosselli, piazza Puccini, piazza Duomo, largo Costituente e corso Italia, nonché di stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento