rotate-mobile
Cronaca Meina

E' il giovane medico Luca Ragazzoni il meinese dell'anno

Ragazzoni, ricercatore del Crimedim, è stato premiato per la competenza e l'impegno profuso in tutto il mondo nel campo delle emergenze sanitarie. Presenti anche la senatrice Elena Ferrara e l'assessore regionale Augusto Ferrari

Il giovane medico ricercatore del Crimedim, il centro di ricerca di medicina dei disastri dell’Università Amedeo Avogadro di Novara, è stato insignito del premio "meinese dell'anno".

Luca Ragazzoni, classe 1981, dopo essersi laureato in medicina e chirurgia all'Avogadro, ha preso la specializzazione in anestesia e rianimazione.

La Commissione meinese ha assegnato il riconoscimento al dottor Ragazzoni per la competenza e l'impegno profuso in tutto il mondo nel campo delle emergenze sanitarie e per la sua attività di ricerca.

Per l'occasione il dottor Luca Ragazzoni ha tenuto una breve conferenza in cui ha spiegato l'importante attività svolta dal centro di ricerca dell'Università del Piemonte Orientale.

"Ringraziamo Luca per il profondo messaggio che è riuscito a trasmettere a tutti i presenti, un messaggio denso di umanità e di competenza scientifica in un ramo della medicina che sta sviluppandosi grazie a lui ed al suo pool di giovani medici diretti dal professor Francesco Della Corte, ideatore di questa nuova disciplina - ha sottolineato il sindaco Fabrizio Barbieri - abbiamo compreso l'importante attività che svolgono quotidianamente e a cui tutti noi possiamo contribuire soprattutto nel divulgarne i contenuti".

Alla cerimonia di consegna della targa, svoltasi sabato 9 gennaio nel salone consigliare del Municipio, hanno partecipato oltre ai meinesi, diversi esponenti del mondo della politica, delle associazione e della chiesa. In particolare la senatrice Elena Ferrara, l'assessore regionale Augusto Ferrari, la consigliera provinciale Laura Noro, i sindaci di Massino, Nebbiuno, Stresa, Lesa e Dormelletto, la Croce rossa Italiana di Lesa, il presidente del centro per il volontariato di Novara e Vco Daniele Giaime, il presidente della fondazione Intra Anna Belfiore, il direttore della rivista InformAle Gianni Dal Bello, le associazioni di Meina, l'associazione Casa Alessia e monsignor Moretti con i parroci del paese don Franco e don Arnaldo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' il giovane medico Luca Ragazzoni il meinese dell'anno

NovaraToday è in caricamento