rotate-mobile
Cronaca Borgomanero

Tornano sole e caldo in Piemonte: massime più basse e niente afa

Nel Vco e a Borgomanero, invece, è cominciata ieri, domenica 26 agosto, la conta dei danni causati dal violento nubifragio di sabato 25. Verbania resta la città più coltpita

Dalla giornata di ieri, domenica 26 agosto, è tornato a splendere il sole sul Piemonte e sul novarese.

Le previsioni parlano infatti di cielo terso, vento e caldo per tutta la settimana, ma con qualche grado in meno rispetto ai giorni scorsi. Secondo i metereologi le massime non dovrebbero superare i 31-32 gradi, e soprattutto non si dovrebbe ripetere l'afa dell'ultima settimana.

In queste ore, continua però la conta dei danni a Verbania, in alcuni Comuni del Vco e a Borgomanero, dove sabato sera, 25 agosto, ha imperversato un violento nubifragio. Nella parte nord di Borgomanero, e in alcune frazioni della città, il maltempo ha abbattuto alberi e rami, e scoperchiato tetti e coperture in amianto. A Verbania, invece, il vento a 108 km/h ha devastato la città e distrutto il parco di Villa Taranto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano sole e caldo in Piemonte: massime più basse e niente afa

NovaraToday è in caricamento