Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Novara: 14enne suicida, il Moige chiede immediata chiarezza

Il Movimento italiano genitori è pronto a costituirsi parte civile: "Il fenomeno del cyber-bullismo continua a non essere affrontato, se non quando succedono fatti di cronaca così devastanti"

Mentre proseguono le indagini per stabilire quale sia stata la causa che ha spinto la giovane Carolina Picchio a togliersi la vita, sulla questione interviene il Moige.

Il Movimento italiano genitori chiede, infatti, che venga subito fatta chiarezza intorno alla terribile vicenda che ha colpito la città di Novara. La 14enne, studentessa all'Istituto Pascal di Romentino, si è tolta la vita nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 gennaio, probabilmente a causa delle continue prese in giro da parte di alcuni bulli.

Il Moige, che si è dichiarato pronto a costituirsi pare civile, manifesta preoccupazione nei confronti del cyber-bullismo.

"Temiamo - ha commentato il direttore generale del Moige Antonio Affinita - che i social network non garantiscano la sicurezza dei nostri figli. Il fenomeno del cyber-bullsimo continua a non essere affrontato, se non quando succedono fatti di cronaca così devastanti come il suicidio della giovane 14enne. I social network, da grande opportunità stanno diventando un grande problema: in questo momento sono un far west, senza regole ne controlli".

"Se dovesse essere accertato quanto riportato dagli amici della giovane - ha concluso Affinita - ci troveremmo davanti a un vero e proprio concorso di responsabilità penale gravissima del social network, colpevole di non aver vigilato sulla presenza del gruppo di minori protagonista di queste violenze psicologiche verso la ragazza".

Intanto, dai genitori della giovane 14enne arriva un appello, rivolto in particolare alla stampa locale: "Vogliamo essere lasciati in pace - hanno detto - chiediamo rispetto per Carolina e per il nostro dolore". I funerali della studentessa novarese, fanno sapere i genitori, si svolgeranno in forma strettamente privata: "non desideriamo - concludono - che ci siano persone al di fuori dei parenti e degli amici più stretti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara: 14enne suicida, il Moige chiede immediata chiarezza
NovaraToday è in caricamento