Novara, moria di pesci nel Terdoppio: indaga l'Arpa

Il fatto è stato segnalato martedì 14 luglio dalle guardie ittiche Fipsas di Novara

Foto di repertorio

Moria di pesci nel Terdoppio a Novara. E' quanto è stato segnalato ad Arpa nella giornata di martedì 14 luglio dalle guardie ittiche Fipsas.

Giunto sul posto, nei pressi del ponte di corso Trieste, il personale tecnico del Dipartimento territoriale Nord Est, ha visionato la torbidità delle acque del torrente, constatando la presenza di diversi pesci morti e provvedendo a prelevare un campione di acqua per le analisi di laboratorio. È stato quindi attivato il servizio veterinario dell'Asl per gli approfondimenti di competenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prime ricerche eseguite risalendo il corso d'acqua, fanno sapere da Arpa, non hanno consentito di individuare l'eventuale sorgente della contaminazione. I tecnici hanno quindi effettuato un sopralluogo presso il punto di scarico di un'azienda del polo chimico di Novara (azienda in cui sono in corso lavori di manutenzione del bacino di laminazione asservito allo scarico), non rilevando però anomalie. Per questo motivo, iIn attesa degli esiti delle analisi di laboratroio, sono in corso ulteriori valutazioni per individuare l'origine della criticità ambientale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: il Piemonte segue la Lombardia

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento