rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca Varallo Pombia

Lutto a Varallo: addio a Bruna Mina, la mamma di Varallopop

La donna è stata punto di riferimento per quattro generazioni di giovani

"Quante risate e anche qualche pianto... Lei c'è sempre stata, è stata il collante di tutti noi. Un pilastro senza il quale non saremmo le persone che siamo diventati".

Sono tutti di questo tenore i messaggi di cordoglio per la morte di Bruna Mina, mancata a 72 anni nella giornata di mercoledì 29 novembre. 

"La Bruna", come l'hanno chiamata quattro generazioni, ha dedicato una vita ai giovani di Varallo, Pombia, Divignano, soprattutto da quando negli anni 90 ha aperto il primo bar Joker. E proprio i "suoi ragazzi degli anni 90", ancora increduli dalla notizia che si è diffusa velocemente, la ricordano come una donna piena di energia, sempre disposta ad scoltare e ad aiutare, per molti è stata una seconda mamma, per altri un collante. Il Joker è stato spesso una seconda casa e "la Bruna" non si è mai tirata indietro quando si trattava di organizzare serate, concerti o eventi, l'importante era stare insieme. Infatti è stata anche "la mamma" di VaralloPop, il festival musicale nato nei primi anni 2000.

Lascia due figlie, Daniela e Sabrina e quattro nipoti.
Il funerale si svolgerà domani, sabato 2 dicembre, alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Varallo Pombia. Il rosario questa sera alle 21.
Prima, dalle 12.30 di sabato sarà possibile salutare Bruna nel cortile del suo Bar Joker e, per rispettare le sue volontà, al termine della celebrazione verrà organizzato un ultimo "cicchetto" in suo onore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto a Varallo: addio a Bruna Mina, la mamma di Varallopop

NovaraToday è in caricamento