Cronaca Via Giovanni Gnifetti

Non ce l'ha fatta la donna trovata ferita nel sottopassaggio

Gabriella Barè è stata trovata in un lago di sangue nel sottopasso di Santa Rita lo scorso 22 febbraio ed è morta lunedì a seguito delle gravi ferite

Non ce l'ha fatta Gabriella Barè in Trovati, la donna che lo scorso 22 febbraio è stata ritrovata ferita nel sottopassaggio di Santa Rita.

L'anziana, 84 anni, è morta lunedì 6 marzo all'ospedale Maggiore di Novara a seguito delle gravi ferite al capo. A notare la donna in un lago di sangue nel sottopasso che collega via Gnifetti con via Biandrate un passante, che aveva subito lanciato l'allarme. L'anziana era stata immediatamente soccorsa dal personale del 118, ma fin da subito le sue condizioni erano apparse molto gravi.

Sul posto erano giunti anche gli uomini della squadra mobile e il personale della scientifica, che aveva svolto tutti i rilievi del caso per capire come la donna si fosse provocata le profonde ferite. Nell'immediato le forze dell'ordine non erano certe della dinamica dell'incidente: tra le possibilità, infatti, c'era quella di uno scippo o di una rapina finita male. 

Gabriella Barè era molto conosciuta a Santa Rita: era stata per molti anni maestra elementare e catechista. Lascia il marito Pietro. La data dei funerali sarà fissata dopo l'autopsia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ce l'ha fatta la donna trovata ferita nel sottopassaggio

NovaraToday è in caricamento