rotate-mobile
Cronaca Galliate

Tragedia al luna park di Galliate: si indaga per omicidio colposo

L'incidente in cui ha perso la vita la giovane Ludovica Visciglia è avvenuto nella serata di sabato 12 marzo

Proseguono le indagini per chiarire cosa sia avvenuto sulla giostra del luna park di Galliate, in cui ha perso la vita la giovane Ludovica Visciglia.

La Procura della Repubblica di Novara ha disposto il sequestro della giostra e aperto un fascicolo per omicidio colposo, che coinvolge anche la Procura dei minori: stando alle prime informazioni, infatti, al momento dell'incidente alla guida del Tagadà ci sarebbe stato il figlio del titolare. E' stata inoltre disposta l'autopsia sul corpo della giovane vittima.

Intanto, è previsto in queste ore il sopralluogo del personale dello Spresal dell'Asl di Novara, per verificare che non ci siano stati guasti e che l'attrazione fosse a norma.

Il tragico incidente è avvenuto nella serata di sabato 12 marzo, quando la 15enne di Trecate si trovava con alcuni amici sul Tagadà. Secondo le prime informazioni, la giovane, che forse si trovava in piedi, così come altri ragazzi, avrebbe perso l'equilibrio, cadendo in avanti e andando a sbattere contro i sedili e il pavimento della giostra. Sul posto è intervenuto il personale del 118, che ha subito soccorso la ragazza e l'ha portata all'ospedale Maggiore di Novara in condizioni disperate a causa delle gravi ferite riportate.

Il tradizionale luna park di San Giuseppe, sospeso da un'ordinanza del sindaco di Galliate Claudiano Di Caprio, aveva ha aperto a Galliate proprio sabato 12 marzo, dopo lo stop forzato di due anni a causa del covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia al luna park di Galliate: si indaga per omicidio colposo

NovaraToday è in caricamento