Novara, intossicazione da monossido in viale Giulio Cesare: morta una donna

A trovarla il marito. Malore anche per un uomo che abita nello stesso palazzo

É stato il marito, rientrando a casa, a chiamare i soccorsi, ma per lei ormai non c'era più nulla da fare.

Nella serata di sabato 5 gennaio, intorno alle 23, in viale Giulio Cesare una donna di circa 50 anni è stata trovata dal marito in casa: l'uomo ha immediatamente lanciato l'allarme e sul posto è intervenuto il personale del 118. Purtroppo però ormai per la donna non c'era più nulla da fare. Secondo le prime informazioni sembra che la causa della morte della donna potrebbe essere un'intossicazione di monossido di carbonio. Anche un'altra persona, che era uscita sulle scale del palazzo, si è sentita male ed è stata trasportata in pronto soccorso in codice verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e le forze dell'ordine per stabilire con certezza cosa abbia provocato l'intossicazione, che ha portato alla morte di una persona e al malore di un'altra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

  • Coronavirus, in Piemonte negozi e supermercati chiusi a Pasqua e Pasquetta

  • Coronavirus: in Piemonte 12442 casi positivi, a Novara 7 nuovi decessi

Torna su
NovaraToday è in caricamento