rotate-mobile
Cronaca Bellinzago Novarese

Addio a Paola Giacotto, la mamma di Niky, il bambino che vive in barca

Si è spenta a 46 anni, sulla goletta che con il marito aveva costruito per il figlio, colpito da una grave forma d'asma. La famiglia si era trasferita da Bellinzago al porto di Salerno

Si è spenta all'età di 46 anni Paola Giacotto, la mamma di Niky Frascisco, il ragazzino che a causa di una grave forma d'asma da anni vive in mare.

Da Bellinzago Novarese, infatti, la famiglia del giovane Niky si era trasferita nel porto di Salerno, a bordo della Walkirye, una goletta che la donna aveva costruito con il marito Paolo Frascisco e i cognati nel giardino di casa, e che aveva raggiunto il mare circa dieci anni fa.

Paola Giacotto da anni lottava con la malattia, che le aveva causato un'emorragia cerebrale. Negli ultimi mesi sembrava essersi ripresa, ma venerdì non ce l'ha fatta, e si è spenta sulla stessa barca che aveva aiutato a realizzare per il figlio.

La storia del giovane Niky e della sua vita in mare è stata anche spunto per un film prodotto dalla Rai, con protagonisti Beppe Fiorello e Vittoria Belvedere. Circa 10 anni fa i genitori di Niky avevano deciso di vendere casa per trasferirsi al mare. Così, il giardino della loro abitazione di Bellinzago si trasformò ben presto in un cantiere navale: la goletta fu progettata da un ingegnere milanese e realizzata in acciaio inox. Nel 2003, una volta terminati i lavori, la Walkirye si è quindi trasferita nel porto di Salerno, dove è cominciata la nuova vita della famiglia Frascisco.

Grazie all'impegno della madre, il giovane Niky ha potuto proseguire i suoi studi a bordo dell'imbarcazione, da dove seguiva (e segue tutt'ora) le lezioni e interagiva con insegnanti e compagni di classe.

I funerali di Paola si sono celebrati questa mattina, lunedì 10 dicembre, presso la chiesa della Santissima Annunziata a Gaeta (Latina).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Paola Giacotto, la mamma di Niky, il bambino che vive in barca

NovaraToday è in caricamento