Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Mortale sulla A4, il cordoglio del sindaco per la scomparsa dell'agente Scafidi

Canelli: "Sono profondamente colpito da questa vicenda, perché si tratta di un giovane uomo delle forze dell'ordine che stava svolgendo il suo lavoro e che stava prestando soccorso a un'altra persona"

Il sindaco Alessandro Canelli ha manifestato il proprio cordoglio per la tragica scomparsa dell'agente della polizia stradale del Comando di Novara Est Nicola Scafidi, rimasto ucciso in un terribile incidente stradale, avvenuto martedì sera sull'autostrada Torino-Milano.

"Sono profondamente colpito da questa vicenda - ha detto il primo cittadino - perché si tratta di un giovane uomo delle forze dell’ordine che stava svolgendo il suo lavoro e che stava prestando soccorso a un’altra persona. Quando parliamo di una professione come quella dell’agente Scafidi dobbiamo considerare che, insieme con il dovere, c’è anche la precisa scelta di mettersi al servizio di una comunità e di un intero Paese, in qualsiasi condizione, per servire e proteggere gli altri. Penso che questo fatto, da parte di ciascuno di noi, debba essere sempre tenuto presente e considerato degno del più grande rispetto umano e di sentita gratitudine. Alla famiglia Scafidi, a nome dell’amministrazione e della città, va tutta la mia più sentita e affettuosa vicinanza e all’agente Domenico Logreco, rimasto ferito nello stesso incidente, i miei migliori auguri per una pronta guarigione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mortale sulla A4, il cordoglio del sindaco per la scomparsa dell'agente Scafidi

NovaraToday è in caricamento