Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

É il novarese Flavio Migliavacca l'alpinista morto sul Monte Rosa a Macugnaga

Il 32enne era un esperto di montagna e snowboard

Flavio Migliavacca (foto da Facebook)

É Flavio Migliavacca l'alpinista che ha perso la vita nell'incidente sul Monte Rosa questa mattina, venerdì 28 maggio.

Il novarese, 32 anni compiuti ieri, era un grande esperto di montagna e snowboard. L'alpinista si trovava insieme ad un 37enne lungo la via Brioschi, sul Monte Rosa, nella zona di Macugnaga. Dopo la salita i due stavano scendendo con lo snowboard, quando, intorno alle 11, il 32enne è precipitato in un punto in cui si stava probabilmente calando con una corda, alla base del lenzuolo di neve sotto la cima della Punta Nordend

É stato il compagno a dare l'allarme: sul posto è stata inviata l'eliambulanza dell'elisoccorso piemontese che ha perlustrato la parete senza trovare traccia dell'alpinista e ha proceduto con il recupero al verricello del suo compagno illeso. Sull'elicottero è stato imbarcato un secondo tecnico del Soccorso Alpino che ha proceduto a un'approfondita ricognizione della montagna dall'alto. Il corpo è stato ritrovato e recuperato alcune ore dopo: si trovava, parzialmente sepolto, sotto un accumulo di neve intorno a quota 2800 metri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

É il novarese Flavio Migliavacca l'alpinista morto sul Monte Rosa a Macugnaga

NovaraToday è in caricamento