Ritrovato cadavere sui binari, traffico treni in tilt tra Arona e Belgirate

Questa mattina un corpo è stato rinvenuto vicino alla linea ferroviaria. Ritardi e cancellazioni su tutta la tratta

Immagine di repertorio

Un cadavere è stato ritrovato vicino ai binari ad Arona.

Il corpo di una persona non ancora identificata è stato rinvenuto questa mattina, sabato 15 luglio, intorno alle 8.10 a ridosso della linea Feroviaria Domodossola-Milano, nel tratto che passa nel comune di Arona. Secondo le primissime informazioni la scoperta sarebbe stata fatta da una pattuglia dei carabinieri: si tratterebbe di un uomo di circa 30 anni, forse straniero. Non si sa ancora sulle cause che hanno portato alla morte, anche se la vittima potrebbe essere stata investita da un treno alcune ore prima del ritrovamento: l'ipotesi più probabile è che si tratti di suicidio. Le indagini sono di competenza della polizia ferroviaria.

Il magistrato ha disposto il blocco di tutto il traffico ferroviario per i rilievi di rito. La linea è sospesa e i treni hanno accumulato ritardi superiori ai 120 minuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

  • Arona, sul Lago Maggiore tornano le Frecce Tricolori

  • Dopo Sanremo, Bugo: c'è chi propone la cittadinanza onoraria

Torna su
NovaraToday è in caricamento