Cronaca

Morto Gianpiero Armani, fu presidente del Novara calcio

Il petroliere 84enne, novarese di adozione, si è spento lunedì mattina. Grande appassionato di sport, fu socio del Milan e presidente degli Azzurri

Gianpiero Armani aveva 84 anni

È morto lunedì mattina a 84 anni Gianpiero Armani, petroliere originario del piacentino ma ormai novarese di adozione e da anni residente a Trecate. 

Grande appassionato di calcio, tra il 1982 e il 1986 lui e il fratello Dino, che avevano avuto per un periodo la maggioranza della società petrolifera Tamoil, erano stati soci di Giuseppe Farina nella presidenza del Milan, poi passata dopo varie traversie a Silvio Berlusconi. 

Il pallino del calcio, però, ad Armani non era passato e il petroliere nel 1994 era diventato presidente del Novara calcio riportando, nel ’95, la squadra in serie C1 dopo quindici campionati trascorsi nelle serie inferiori, prima vittoria di un campionato nel nuovo stadio. 

Tra il 1980 e il 1983, invece, Armani era stato presidente della “Federazione italiana tiro a volo” per poi ricoprire, negli anni successivi, anche il ruolo di massimo dirigente della “Confederazione europea di tiro”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Gianpiero Armani, fu presidente del Novara calcio

NovaraToday è in caricamento