Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Pettenasco

Ritrovato senza vita Habtamu Scacchi, era scomparso da una settimana

Il 14enne di origine etiope era fuggito di casa per la seconda volta. Il suo corpo è stato ritrovato in provincia di Monza e Brianza. Il ragazzo si sarebbe tolto la vita

Si è conclusa in tragedia, purtroppo, la fuga di Habtamu Scacchi, il 14enne di origine etiope fuggito dalla sua casa nel milanese, a Paderno Dugnano, dove viveva con i genitori adottivi.

Il ragazzo è stato trovato privo di vita in Brianza, dove pare si aggirasse da qualche giorno. Per il giovane si trattava della seconda fuga nel giro di poco più di un anno: nel gennaio del 2012, infatti, il ragazzo era scappato dalla casa di villeggiatura della famiglia a Pettenasco, nel novarese.

Habtamu era scomparso da una settimana, da mercoledì scorso, 13 febbraio, lo si cercava dappertutto; ieri sera, mercoledì 20 febbraio, i genitori del ragazzo avrebbero dovuto partecipare alla trasmissione televisiva "Chi l'ha visto?".

Purtroppo non è andata così: i genitori del giovane hanno dovuto cambiare meta e recarsi a Biassono (in provincia di Monza Brianza) per riconoscere il corpo del figlio, ritrovato già nel tardo pomeriggio di ieri. A darne la notizia, il quotidiano on-line MonzaToday.it.

Secondo quanto si apprende, il giovane Habtamu si sarebbe tolto la vita, impiccandosi ad un albero nel comune brianzese. Il 14enne, avrebbe anche lasciato un biglietto nella sua casa nel milanese, in cui ha scritto di voler uccidersi perché non riusciva ad adattarsi all'ambiente in cui viveva. A quanto pare, il decesso dovrebbe risalire a domenica scorsa, 17 febbraio. Il corpo del giovane è stato trovato da un ciclista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato senza vita Habtamu Scacchi, era scomparso da una settimana

NovaraToday è in caricamento