menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Incidente sul lavoro a Vaprio, cade da un tetto che stava riparando: 55enne muore sul colpo

La vittima, Massimo Maffioli, stava lavorando sulla copertura di un capannone quando è scivolato

Ancora un altro incidente sul lavoro nel novarese. Intorno a mezzogiorno di martedì 17 ottobre un uomo è morto a Vaprio D'Agogna precipitando da un capannone.

Massimo Maffioli, 55 anni, artigiano edile di Soriso, stava lavorando sul tetto di un capannone in via Novara per sostituire le lastre danneggiate, quando improvvisamente è precipitato al suolo. Immediato l'allarme al 118, che è arrivato sul posto con un'ambulanza, ma per l'operaio non c'è stato nulla da fare: la caduta da sette metri di altezza gli è stata fatale. Sul posto sono arrivati anche gli addetti dello Spresal per verificare la dinamica dell'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus: in Piemonte superato il milione di vaccinazioni

  • Cronaca

    Coronavirus, morto medico di famiglia di Novara

  • Cronaca

    Incendio a Lesa, in fiamme catasta di legna vicino alla ferrovia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento