Incidente sul lavoro a Vaprio, cade da un tetto che stava riparando: 55enne muore sul colpo

La vittima, Massimo Maffioli, stava lavorando sulla copertura di un capannone quando è scivolato

Foto di repertorio

Ancora un altro incidente sul lavoro nel novarese. Intorno a mezzogiorno di martedì 17 ottobre un uomo è morto a Vaprio D'Agogna precipitando da un capannone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Massimo Maffioli, 55 anni, artigiano edile di Soriso, stava lavorando sul tetto di un capannone in via Novara per sostituire le lastre danneggiate, quando improvvisamente è precipitato al suolo. Immediato l'allarme al 118, che è arrivato sul posto con un'ambulanza, ma per l'operaio non c'è stato nulla da fare: la caduta da sette metri di altezza gli è stata fatale. Sul posto sono arrivati anche gli addetti dello Spresal per verificare la dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Mauro Icardi e Wanda Nara comprano casa a Galliate

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Coronavirus, +57 positivi in Piemonte: stabile la situazione a Novara, ma c'è un decesso

  • Tragedia a Cerano, i vigili del fuoco entrano in casa e trovano un 58enne morto

Torna su
NovaraToday è in caricamento