Borgomanero: addio al partigiano Natale Mora

Fu insignito della medaglia della Liberazione, aveva 92 anni

Riconoscimento Partigiani Borgomanero, foto di repertorio

A sole poche settimane dalla morte di Ercolina Gibin, la sorella di Ezio, il partigiano barbaramente ucciso a Cressa nel 1945 e moglie del fratello di Ernesto Mora, l'altro partigiano trucidato, nella mattinata di lunedì 19 novembre è mancato Natale Mora.

Il partigiano abitava nella frazione di Santa Cristina di Borgomanero.

L'Anpi borgomanerese Mora e Gibin , che gli aveva rilasciato la tessera “Ad Honorem”, piange la sua morte insieme ai suoi quattro figli, nipoti, fratelli e sorelle.

Questa sera, martedì 20, nella chiesa parrocchiale di Santa Cristina don Marco Gaiani reciterà il rosario e domani alle 14.30 il funerale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco "vola" con l'auto sopra una rotonda e finisce in un'aiuola davanti alla caserma dei carabinieri

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Presa la "banda del buco", specializzata in svaligiare banche: aveva la base a Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 12 e 13 ottobre

Torna su
NovaraToday è in caricamento