Borgomanero: addio al partigiano Natale Mora

Fu insignito della medaglia della Liberazione, aveva 92 anni

Riconoscimento Partigiani Borgomanero, foto di repertorio

A sole poche settimane dalla morte di Ercolina Gibin, la sorella di Ezio, il partigiano barbaramente ucciso a Cressa nel 1945 e moglie del fratello di Ernesto Mora, l'altro partigiano trucidato, nella mattinata di lunedì 19 novembre è mancato Natale Mora.

Il partigiano abitava nella frazione di Santa Cristina di Borgomanero.

L'Anpi borgomanerese Mora e Gibin , che gli aveva rilasciato la tessera “Ad Honorem”, piange la sua morte insieme ai suoi quattro figli, nipoti, fratelli e sorelle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa sera, martedì 20, nella chiesa parrocchiale di Santa Cristina don Marco Gaiani reciterà il rosario e domani alle 14.30 il funerale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

Torna su
NovaraToday è in caricamento