Borgomanero: addio al partigiano Natale Mora

Fu insignito della medaglia della Liberazione, aveva 92 anni

Riconoscimento Partigiani Borgomanero, foto di repertorio

A sole poche settimane dalla morte di Ercolina Gibin, la sorella di Ezio, il partigiano barbaramente ucciso a Cressa nel 1945 e moglie del fratello di Ernesto Mora, l'altro partigiano trucidato, nella mattinata di lunedì 19 novembre è mancato Natale Mora.

Il partigiano abitava nella frazione di Santa Cristina di Borgomanero.

L'Anpi borgomanerese Mora e Gibin , che gli aveva rilasciato la tessera “Ad Honorem”, piange la sua morte insieme ai suoi quattro figli, nipoti, fratelli e sorelle.

Questa sera, martedì 20, nella chiesa parrocchiale di Santa Cristina don Marco Gaiani reciterà il rosario e domani alle 14.30 il funerale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Bellinzago: 40enne schiacciato da un albero

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

Torna su
NovaraToday è in caricamento