L'inventore dell'ovetto Kinder al Mossotti per un progetto di impresa simulata

William Salice, ideatore del famoso cioccolato con la sorpresa, tramite la sua Fondazione ha promosso un progetto per gli studenti delle classi terze. Venerdì 5 la presentazione ufficiale

Da quest’anno all’esperienza di "alternanza scuola lavoro", ormai da diversi anni buona prassi per l’ITE Mossotti, si aggiunge la modalità dell’’Impresa formativa simulata", indirizzata agli allievi delle classi terze.

Si tratta di un progetto pensato con la Fondazione Color Your Life di cui William Salice è ideatore e fondatore, e con cui l’Istituto Mossotti ha siglato una convenzione con la finalità di "facilitare la conoscenza di sè, del proprio talento al fine di formare bravi cittadini e leader di domani e di favorire l'ingresso degli studenti nel mondo del lavoro, mediante l’incontro con esperti del mondo del lavoro e la familiarizzazione con metodologie quali: focus group, lavoro in team, problem solving, planning, report e presentazione dei prodotti".

Insomma, il Mossotti vuole insegnare ai ragazzi come diventare imprenditori di se stessi. Il metodo applicato è quello del COLORcampus, sperimentato per la prima volta nella scuola, che si basa su quattro momenti: 1. l’autorappresentazione da parte degli studenti; 2. il pianeta, ovvero“impara da chi ne sa”; 3. il laboratorio, ovvero“impara facendo”;4. la presentazione dei progetti ai docenti referenti e a tutti gli studenti delle classi coinvolte con l’applicazione delle regola basilari del public speaking. 

A partire da lunedì 1 febbraio quindi la Fondazione, nella persona di William Salice, insieme ai docenti dell’Istituto, attiverà al Mossotti per tutta la settimana un laboratorio formativo di almeno 30 ore destinato agli studenti delle classi terze non in alternanza, circa un centinaio, per un apprendimento in situazione lavorativa.

Durante questi cinque giorni gli studenti del Mossotti, suddivisi in team di 4-5 persone, lavoreranno nei laboratori o in aula al loro progetto, con l’opportunità di incontrare esperti come Edgardo Bianco che parlerà di  Marketing internazionale e Massimo Castelli che tratterà il tema "Futuro delle tecnologie".

Si tratta di un percorso riconosciuto dal MIUR e alternativo all’ASL per favorire l’acquisizione di competenze trasversali o comuni (soft-skills) quali la capacità di lavorare in gruppo (teamworking), di leadership, di assumere responsabilità, di rispettare i tempi di consegna, di iniziativa e per la formazione di una ‘personalità lavorativa’, come recita il testo Ministeriale sul tema dell’alternanza scuola-lavoro.

Obiettivo principe è quello di costruire insieme il progetto di vita di ognuno dei nostri studenti, favorendo in loro la massima consapevolezza di se stessi, delle proprie capacità e predisposizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A conclusione della settimana, nella mattinata di venerdì 5 febbraio dalle 8.00 alle 15.00 ci sarà la presentazione ufficiale dei team e dei rispettivi progetti elaborati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore e del Lago di Mergozzo - Aggiornato 2020

  • Si schianta con la moto contro un’auto: novarese gravissimo in ospedale

  • Borgomanero, apre il nuovo supermercato Aldi

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento