Controlli della polizia sull'A26: maxi multa da 5mila euro per un camionista

La Stradale ha controllato diversi camionisti nel tratto tra Castelletto e Ornavasso. Nove i conducenti sanzionati in totale

Foto di repertorio

Fermato per un controllo dalla polizia, è finito con una multa da 5mila euro per aver violato le normative del trasporto internazionale. E' successo lunedì ad un camionista di origine ucraina, fermato lungo l'A26.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Stradale di Romagnano ha infatti intensificato i controlli lungo l'autostrada, in particolare quelli dedicati al traffico pesante. Così, nella giornata di lunedì 25 giugno, nella tratta compresa tra Castelletto Ticino e Ornavasso, sono stati fermati e sanzionati nove camionisti, tra cui il camionista multato con 5mila euro. Gli altri otto sono finiti nei guai per aver superato l'orario di guida, per aver contraffatto i valori del cronotachigrafo e per aver trasportato materiale pericoloso senza estintori a bordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore e del Lago di Mergozzo - Aggiornato 2020

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Borgomanero, apre il nuovo supermercato Aldi

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento