Nuove discariche abusive in via del Gazzurlo e via Tarantola: multati i responsabili

Due i verbali di accertamento emessi dagli ispettori di Assa. Per i due "furbetti" dei rifiuti 500 euro di multa

I rifiuti abbandonati in via Tarantola

Continuano a Novara gli abbandoni illeciti di rifiuti, e allo stesso tempo proseguono i controlli da parte di Assa che nella giornata di ieri, lunedì 3 luglio, ha emesso due nuovi verbali di accertamento.

Gli ispettori ambientali di Assa sono infatti intervenuti in via del Gazzurlo e in via Tarantola, dove tra i rifiuti abbandonati hanno rinvenuto documentazione utile a risalire ai responsabili delle discariche abusive.

I verbali di accertamento sono quindi stati inviati, come sempre, al comando di polizia locale al quale spetta provvedere a elevare la sanzione che, in entrambi i casi, sarà di 500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 19 e 20 settembre

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento