Noi X Novara, gazebo anti-delinquenza in stazione

Il movimento civico ha presidiato nella notte piazza Garibaldi per dire no a spaccio, prostituzione e delinquenza in generale

È partito ieri 3 ottobre alle 18 in piazza Garibaldi, di fronte alla stazione, il ciclo di gazebo notturni per il presidio del territorio lanciato dal movimento civico NoiXNovara.

"Il mio messaggio per Andrea Ballarè è il seguente: evaporare il mare tra il dire e il fare" dice nel suo intervento  Ivan De Grandis, leader di NoiXNovara. "La sicurezza è un tema sempre più caldo - prosegue De Grandis - va detto che le forze dell'ordine svolgono un grande lavoro sul territorio, ma  è l'amministrazione che deve spendere le proprie energie per anticipare e prevenire!"

"Dopo i titoli sui giornali i risultati dove sono? Alcune multe  fatte e solo poche pagate. Noi siamo qui oggi per dire no al degrado urbano, per dire stop allo spaccio, stop alla prostituzione e stop alla criminalità. Vogliamo mettere in luce questi problemi e portarli all'attenzione dell'opinione pubblica, perché fingere che questi fenomeni non ci siano non risolve nulla".

"Sono tante le persone - spiegano i partecipanti al "presidio" - che si sono fermate e sono venute qui nonostante il tempaccio. Ci hanno segnalato i problemi delle loro zone e qualcuno ha chiesto anche come unirsi a noi. Questo significa che la presenza sul territorio è apprezzata e ci trasforma in un punto di riferimento per tanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E qualche risultato c'è già stato: "Nelle ore in cui siamo stati presenti chi è solito bivaccare in piazza si è spostato, forse infastidito dal vederci qui. E qualche signore residente in zona che è passato a trovarci  ci ha fatto notare come anche la prostituzione si è allontanata di alcune vie. Sono convinto che i novaresi possano riprendersi Novara" conclude De Grandis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, non scendono le sbarre del passaggio a livello: travolto un uomo in scooter

  • Novara, rissa sull'Allea, giovane si scaglia contro un carabiniere: arrestato

  • Coronavirus, in Piemonte nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nelle scuole

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: in Piemonte stop alla vendita di alcolici dopo le 21

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 17 e 18 ottobre

  • Incidente a Novara, frontale tra due auto a Lumellogno: un ferito grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento