rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Piante pericolose nelle aree verdi: al via gli abbattimenti

Dopo una fase di attento monitoraggio, il Comune ha deciso di eliminarle per garantire sicurezza ai frequentatori

Durante uno dei temporali che nello scorso maggio avevano colpito la città, un fulmine si era abbattuto su un grosso cedro del Parco dei Bambini, creando alcuni danni alla corteccia in diverse parti del tronco.

L’albero è stato monitorato periodicamente per valutare l’evoluzione del violento danno alla fisiologia della pianta che, apparentemente, non ha manifestato una significativa sofferenza. Tuttavia, nella scorsa settimana, si sono spezzate alcune branche e si sono iniziati a manifestare diffusi ingiallimenti fogliari. Questi aspetti, legati anche alla frequentazione del parco, in particolare nell’area giochi, hanno fatto propendere per l’abbattimento dell’esemplare che non rispetta più i parametri di sicurezza.

L'abbattimento del cedro è previsto per la giornata di oggi, venerdì 4 ottobre.

Verranno inoltre effettuati nei prossimi giorni altri abbattimenti di piante già morte o pericolose. Sono previsti interventi in: via dei Tigli, via Oleggio, via Landoni, viale Giulio Cesare, via Ruzzante/della Noce, Giardini via Solferino, Giardino Garibaldi (3 piante), corso XXIII Marzo, Torrion Quartara in piazza (2 piante), viale Volta (4 piante), Scuola Bottacchi, Nido Arcobaleno Sant’Agabio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piante pericolose nelle aree verdi: al via gli abbattimenti

NovaraToday è in caricamento