rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Novara, inghiotte hashish: bambino di 18 mesi ricoverato in ospedale

Indagano i carabinieri. In casa con il bambino c'erano la mamma e il papà

Per fortuna le sue condizioni, apparse da subito gravi, sono migliorate nella notte. È ricoverato all'ospedale Maggiore di Novara, sotto costante controllo, un bambino di 18 mesi novarese che è stato portato al pronto soccorso d'urgenza dal papà intorno alle 23.30 di giovedì 24 novembre. Dopo i primi esami i medici hanno riscontrato una intossicazione da cannabinoidi e il piccolo è stato messo in coma indotto.

Sembrerebbe che il bambino abbia ingoiato delle pastiglie di hashish che ha trovato per casa. I carabinieri, che stanno indagando sulla faccenda, hanno raccolto le prime testimonianze dalla mamma e dal papà, le uniche due persone presenti in casa quando il bambino si è sentito male. Da una prima perquisizione nell'abitazione non sono stati trovati stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, inghiotte hashish: bambino di 18 mesi ricoverato in ospedale

NovaraToday è in caricamento