rotate-mobile
Cronaca

Truffe: apre palestra con fondi regionali ma poi sparisce

Protagonista della vicenda è una imprenditrice novarese, che è accusata di indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato. La donna è stata denunciata alla Procura di Novara

Ha aperto una palestra a Vercelli grazie ad un contributo economico della Regione Piemonte, ma una volta ottenuto i soldi ha chiuso l'attività ed è sparita.

Protagonista della vicenda è una imprenditrice novarese, che ora è accusata di indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato. A scoprirla sono state le Fiamme Gialle, che l'hanno denunciata alla Procura della Repubblica di Novara.

La donna, infatti, aveva avviato un centro fitness, ma dopo aver ricevuto l'anticipo del finanziamento regionale (circa 26mila euro) e appena sei mesi di attività, è sparita dalla circolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe: apre palestra con fondi regionali ma poi sparisce

NovaraToday è in caricamento