rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Torna NovaraJazz: una nuova stagione musicale lunga nove mesi

La rassegna, ricca di eventi dall'autunno 2013 finno all'estate 2014, prende il via questa sera con un appuntamento organizzato in collaborazione con NovaraCineFestival

Parte questa sera, alle ore 21 al Piccolo Coccia, la nuova stagione del NovaraJazz Festival.

Un'edizione lunga nove mesi, che terrà compagnia ai novaresi con numerosi appuntamenti dall'autunno 2013 fino all'estate dell'anno prossimo. La nuova avventura della rassegna musicale novarese è stata presentata ieri, venerdì 27 settembre, a Palazzo Cabrino dagli organizzatori, l'associazione culturale Rest-Art, e dall'assessore alla Cultura Paola Turchelli.

"La novità della stagione di quest'anno - ha commentato Corrado Beldì di Rest-Art - è che la rassegna è sostenuta dalla Compagnia San Paolo, attraverso il bando Arti Scieniche, oltre che dal Comune, dalla Regione e dalla Provincia di Novara. Come per le passate edizioni, continueranno le collaborazioni con il Conservatorio di Novara e con l'Istituto Brera".

La serata di questa sera, con cui parte ufficialmente l'edizione 2013-2014 del Festival, è organizzata in collaborazione con NovaraCineFestival, il festival internazionale del cortometraggio nato a Novara nel 2004.  Si tratta di un appuntamento di musica e immagini, affidato al trio Mistaking Monks, composto da Cristiano Calagnile, Xabier Iriondo (tra i fondatori degli Afterhours) e Gianni Mimmo; trio che musicherà il film "Il Colore del melograno" di Serghei Parajov.

"Quello che presentiamo oggi (venerdì 27 settembre, ndr) - ha commentato l'assessore Turchelli - è la giusta continuazione ad un programma importante che ha connotato musicalmente la città di Novara. Vorrei dire, poi, che non è vero che Novara non sostiene i festival, il problema dei festival che se ne vanno è spesso di carattere organizzativo. E da questo punto di vista NovaraJazz è sempre riuscito ad andare avanti, a sostenersi, perchè gli organizzatori sono riusciti a capitalizzare il progetto, mantenendo e moltiplicando la manifestazione. Manifestazione che per la nostra città è un evento importante, che dura quasi un anno, e che riesce a fare rete e sistema".

Manifestazione che proseguirà poi sabato 5 ottobre, alle ore 21 al Conservatorio Cantelli, con il concerto di Rima Marcotulli e Antonio Zambrini: "Un appuntamento nato - ha spiegato Riccardo Cigolotti di Rest-Art - nato da una proposta di un appassionato, che ci ha chiesto di organizzare l'evento a sue spese".

Venerdì 18 ottobre prenderà il via l'inizio vero e proprio dei concerti, con il Vijay Iyer Trio, gruppo jazz del 2012 per Downbeat. Vijay Iyer è il più importante pianista jazz americano del momento, nominato dalla MacArthur Foundation per la sua musica jazz tra i 24 personaggi più creativi al mondo nel 2013. A ottobre ritornano anche gli appuntamenti della domenica mattina con "Aperitivi in... Jazz" al Teatro Coccia, che prendono il via il 20 ottobre con Bill Barret e Ryan Conojue, e si concludono a marzo con Antonio Zambrini e Carlo Boccadoro.

Gli appuntamenti proseguono da novembre 2013 fino ad aprile 2014, con una pausa a dicembre. La stagione va poi avanti ancora con l'undicesima edizione del Festival, dal 23 maggio all'8 giugno, con concerti, aperitivi e tanto altro ancora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna NovaraJazz: una nuova stagione musicale lunga nove mesi

NovaraToday è in caricamento