Cronaca

Provincia: al via la nuova tranche di lavori di edilizia scolastica

Il presidente Diego Sozzani e l'assessore all'Istruzione Anna Maria Mariani hanno spiegato nel dettaglio come e dove è stato destinato il milione di euro che è stato stanziato a favore della Provincia di Novara nell'ambito dell'edilizia scolastica

"Abbiamo iniziato l'attività amministrativa con un'attenzione particolare rivolta all'edilizia nelle scuole ed è così che concludiamo il nostro mandato. Fortunatamente da Roma hanno ascoltato le nostre "desiderata" e i nostri reali bisogni. Lo stanziamento di questi fondi è un punto di forza fondamentale, visto gli attuali problemi economici degli enti pubblici. Per quanto abbiamo avuto un bilancio ridotto possiamo certamente dire di aver fatto un buon lavoro".

Inizia con queste parole del Presidente  Diego Sozzani la conferenza stampa di presentazione, a Palazzo Natta, nella mattinata di lunedì 27 gennaio: "Questi stanziamenti fanno in modo di poter intervenire su diversi edifici: oggi - precisa Sozzani - diamo le cifre che concludono la nostra avventura. Un milione la cifra stanziata per gli interventi, cifra che immettiamo nel mercato novarese per le nostre imprese".

Il dettaglio degli interventi è stato dato dall'assessore all'Istruzione Anna Maria Mariani che prima di illustrare in dettaglio gli interventi ha ringraziato e riconosciuto il gran lavoro svolto dal Presidente Sozzani.  "C'è stato - spiega Mariani - un grande sforzo nel riuscire a portare a casa il contributo di due milioni di euro e una volta ottenuti i finanziamenti abbiamo cercato di intervenire là dove gli interventi fossero necessari. Abbiamo effettuato, grazie anche all'aiuto dei nostri tecnici, grandi risorse interne,  le criticità dividendo le stesse scuola per scuola e ottenendo così un dossier che riepilogava i punti deboli di ciascun edificio in tema di sicurezza, igiene, struttura. Sulla base di questi studi - continua Mariani - i tecnici hanno stilato tutti i possibili progetti immaginabili. Dal 2009 - sottolinea l'assessore - abbiamo completato interventi sulle scuole per un totale di 10milioni di euro. D'ora in avanti 5 saranno i milioni di cui beneficeranno le scuole per porre fine alle criticità".

Il dettaglio degli interventi, anche in termini economici, lo espone il geometra Zanetti, tecnico interno dell'ente: "100mila euro sono andati al finanziamento di interventi presso l'Istituto Omar, 180mila gli euro destinati al rifacimento di serramenti, porte antincendio e vetri dell'Istituto Itis di Borgomanero eil complesso scolastico di via Moro ed infine abbiamo stanziato 550mila euro destinati al progetto di ristrutturazione da distribuire su interventi che riguardano gli istituti novaresi "Nervi", Mossotti, Omar, Fauser, Liceo scientifico Antonelli, l'Istituto professionale Ravizza e l'Istituto Bonfantini. Gli interventi hanno una durata di 150 giorni ciascuno, tranne per l'ultimo intervento, quello che comprende lavori di edilizia su sette edifici della città, che richiede già sulla carta 210". Il bando di gara è già stato aperto e a tutt'oggi - spiega Zanetti - sono già tra le 60 e le 70 le ditte che hanno preso visione dei progetti. Le ditte possono presentare la loro candidatura fino al prossimo 10 febbraio. Il prossimo 25 febbraio l'assegnazione ufficiale delle gare e contestualmente si procederà - conclude Zanetti  a dare l'avvio ai lavori. In questo mandato - precisa Zanetti - con i fondi regionali abbiamo completato il rifacimento del pavimento di cinque istituti della provincia. I lavori finiranno ufficialmente il 31 gennaio ed hanno impiegato risorse pari a 300mila euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia: al via la nuova tranche di lavori di edilizia scolastica
NovaraToday è in caricamento