rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Sant'Agabio

Sant'Agabio: si provano le sirene di allarme al polo chimico

Nella giornata di giovedì presso il polo chimico verranno effettuate delle prove sull'efficenza delle sirene di allarme. Le prove saranno effettuate tra le ore 10 e le 12. Il comune tranquillizza i cittadini sin da ora

Prova di iquinamento acustico alle sirene del polo chimico di sant'Agabio nella giornata di giovedì.

Il suono si ripeterà alcune volte tra le ore 10 e le 12. Si tratta di una esercitazione e non ci sono pericoli per la popolazione.

L’ultima volta era accaduto esattamente due anni fa, il 28 luglio 2011: a Sant’Agabio, nell’area del polo chimico, si simula una situazione di allarme facendo entrare in azione le potenti sirene che lanciano il segnale di allerta alla popolazione. Un suono intenso, che sarà ripetuto alcune volte tra le 10 e le 12. Accadrà giovedì prossimo, 25 luglio.

"Si tratta – spiega l’assessore alla protezione civile Giulio Rigotti – di una prova di udibilità degli impianti di segnalazione delle emergenze del polo chimico di Sant'Agabio. Una verifica concordata con la Prefettura e il sistema della Protezione Civile territoriale nell’ambito del piano di emergenza esterno dell’area industriale.

Le sirene saranno attivate tutte in contemporanea, con una potenza sonora assai rilevante. "È molto probabile – spiega Rigotti -  che il suono sia udito su buona parte della città. Vogliamo quindi informare per tempo i cittadini per evitare che si generino situazioni di allarme". In diversi punti dell’area a rischi di incidente rilevante, nei dintorni degli insediamenti industriali, saranno posizionati gli strumenti di Arpa che misureranno l’intensità e la udibilità del suono delle sirene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Agabio: si provano le sirene di allarme al polo chimico

NovaraToday è in caricamento