rotate-mobile
Cronaca Porta Mortara / Viale Roma, 7

Asl, nuova vita per l'ex ospedale psichiatrico di Novara

L'avvio dei lavori per la realizzazione del nuovo Centro integrato dei servizi sanitari territoriali risale allo scorso maggio. Mercoledì l'inaugurazione dei nuovi locali

Sarà inaugurato mercoledì pomeriggio il nuovo Centro integrato dei servizi sanitari territoriali dell'Asl, ospitato nei locali dell'ex ospedale psichiatrico di Novara. L'ex ospedale, inaugurato nel lontano 1875, ospiterà anche la sede legale dell'azienda sanitaria.

I lavori di realizzazione del centro hanno preso il via nel maggio del 2010; il progetto, realizzato da Pessina Costruzioni Spa tramite la società Novara Salute e Servizi, ha permesso l’intero recupero architettonico del complesso dell’ex ospedale psichiatrico.

Agli inizi del ‘900 l'ex ospedale ha ospitato fino a 2mila pazienti, ricoverati nei vari edifici realizzati nel tempo sotto l’egida della Provincia, fino alla Legge di riforma sanitaria 833, che ha assegnato gli ospedali psichiatrici alle UU.SS.LL. Nel 1978 è iniziato, anche, a seguito della Legge Basaglia, il percorso di "dismissione”" dell’ospedale psichiatrico conclusosi nel 1998.

Il nuovo centro permetterà la riorganizzazione dei servizi sanitari territoriali, con l’unificazione in un’unica sede di tutte le funzioni prima ospitate nelle diverse sedi Asl dislocate nel territorio novarese.

La gestione dell'area e la manutenzione degli immobili saranno affidate (per 23 anni) alla società Novara Salute e Servizi, che fornirà anche svariati servizi dietro pagamento di un canone annuo da parte dell'Asl.

Nel nuovo Centro integrato dei servizi sanitari territoriali, sarà inoltre istituita un'area per cure primarie (medici di medicina generale in associazione) oltre al servizio di continuità assistenziale (ex Guardia Medica), a nuove attività specialistiche e ad un punto di accoglienza gestito dai volontari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl, nuova vita per l'ex ospedale psichiatrico di Novara

NovaraToday è in caricamento